Whatsapp, in arrivo anche la dark mode

Le novità in arrivo su Whatsapp saranno 3 all’inizio del 2020. Arriverà anche la dark mode sugli IPhone.

Anche il social più utilizzato di messaggistica ci riserva delle grandi novità, ma quali? 

Anzitutto quello che c’è da dire è che il social di Facebook è sempre in continuo sviluppo, infatti, i possessori di Iphone avranno sicuramente notato un nuovo aggiornamento, anche se solo in versione beta.

Per quanto riguarda le novità, Whatsapp introdurrà anche la dark mode, adeguandosi quindi a tutti gli altri social.

La dark mode ovviamente è ancora in fase di sperimentazione e non c’è una data per il rilascio ufficiale.

Il nuovo aggiornamento:

La nuova versione è la 2.20.10.23, ma in cosa consiste?

L’aspetto sicuramente più importante da evidenziare è la funzione dell’utilizzo limitato di dati. Quest’importante novità permette di risparmiar dei giga, che potrebbero rivelarsi preziosi, dato che tutti i contenuti che riceviamo in una chat (sì, sto parlando anche dei buongiornissimo) non saranno scaricati più in modo automatico quando li riceviamo. Questo aggiornamento è molto importante, proprio perchè non sempre ci interessano le immagini o le foto che riceviamo.

Questo importante aggiornamento riguarda anche le note vocali, anche loro dovranno essere scaricate prima di essere ascoltate.

Altra novità:

Le altre novità riguarderanno le notifiche del social, soprattutto i messaggi non letti.

Se non siete molto “social” oppure nell’ipotesi che abbiate da leggere più di 1000 messaggi (buona fortuna!) il numeretto sopra l’applicazione sarà visualizzato con la dicitura “999+).

L’altra interessate novità dei primi mesi del 2020 riguarderà la dark mode. La dark mode è molto attesa, soprattutto perchè consentirà di risparmiare batteria. 

Quando arriverà l’aggiornamento?

il nuovo aggiornamento che includerà anche la dark mode è atteso nei primi mesi del 2020, quindi probabilmente, entro primavera dovremo avere l’aggiornamento installato su tutti i nostri dispositivi, sia Ios che Android.

Whatsapp diventerà come Messenger di Facebook?

Whatsapp

Il noto sistema di messaggistica Whatsapp si aggiorna ogni giorno, ma questa volta potrebbe arrivare un aggiornamento che potrebbe non piacere a molti utenti. Scopriamolo.

Le ultime novità:

Sicuramente con l’arrivo della possibilità di aggiunta delle storie, visibili sono dai nostri contatti, l’applicazione di messaggistica in verde è diventata sempre più “social“.

Sono stati diversi gli aggiornamenti negli ultimi anni, dalla doppia spunta blu che ha permesso di diventare un pò invisibili, alle nuove emoji, ad una dark mode tutta nuova.

Ma Whatsapp diventerà davvero il nuovo Messenger di Facebook?

Sicuramente questo argomento è stato affrontato più volte, anche perchè ormai l’icona in verde appartiene a Facebook e forse presto arriverà una fusione.

Questo non piace sicuramente a molti utenti, che amano la loro privacy e ritrovarsi tra i contatti Whatsapp un’amicizia, magari estranea non è una cosa che aggrada molti.

Le nuove comunicazioni:

Stando alle prime indiscrezioni che sono giunte fino a noi, si tratterebbe parlerebbe quindi di un futuro diverso per Whatsapp, i nostri contatti infatti, non sarebbero più aggiunti tramite un numero telefonico, bensì tramite la nostra amicizia su Facebook.

Quindi potremo ritrovarci tra i nostri contatti colleghi di lavoro, il capo oppure semplicemente persone che non abbiamo mai visto in vita nostra.

Arriva la dark mode:

Sono tante le nuove funzionalità spicca la nuovissima dark mode, ancora si tratterebbe di una versione beta, certo.

Potrebbe però arrivare presto sui nostri dispositivi e con due tonalità, dal grigio scuro al grigio leggermente più chiaro.

Sono due quindi le configurazioni che potrebbe includere la nuova dark mode, al momento presente soltanto sul rivale Telegram.

Inoltre, con i nuovi aggiornamenti potrebbe arrivare per i dispositivi Android la modalità Picture – in – Picture, già presente su Ios, in questo modo, ad esempio i trailer delle vostre serie TV preferite su Netflix, potranno essere visualizzati senza il bisogno di aprire il link.