Serie A nona giornata: calendario e probabili formazioni

Serie A nona giornata

Dopo le notti di Champions League, torna la Serie A che è ormai arrivata alla nona giornata, scopriamo insieme orari e probabili formazioni.

Sabato 26 ottobre:

Ad aprire la nona giornata di Serie A la sfida al Bentegodi, in campo Hellas Verona e Sassuolo oggi alle 20:45.

Sabato alle 15:00 invece, toccherà ai bianconeri che faranno visita a Via del Mare per la sfida contro il Lecce. La squadra di Maurizio Sarri è reduce da cinque vittorie consecutive ed è in testa al campionato con 22 punti.

Il Lecce di Liverani, invece torna in campo dopo due sconfitte contro Roma e Atalanta.

Alle 18:00 di sabato poi, l’Inter reduce da una vittoria in Champions contro il Borussia Dortmund ospiterà il Parma per continuare, forse, a vincere.

A chiudere la programmazione di sabato l’incontro al Ferraris tra Genoa e Brescia. Thiago Motta ha sostituito Andreazzoli e farò esordio davanti ai loro tifosi.

Serie A nona giornata – domenica 27 ottobre

Domenica alle 12:30 toccherà a Bologna Sampdoria, alle 15:00 poi saranno tre i match in programma, Atalanta – Udinese, Spal – Napoli e Torino – Cagliari.

Alle 18:00 sarà la squadra di Fonseca a scendere in campo, i giallorosso ospiteranno il Milan, che domenica non è riuscito a fare i tre punti che gli servivano.

Alle 20:45 tocca alla Lazio che sarà ospitata dalla Fiorentina.

Le probabili formazioni di Hellas Verona – Sassuolo di oggi:

Hellas Verona (3-4-2-1) Silvestri, Rrahmani, Kumbulla, Gunter, Amrabat, Faraoni, Henderson, Lazovic, Pessina e Zaccagni – Indisponibili: Badu, Bessa, Bocchetti, Veloso e Tupta.

Sassuolo (4-3-3) Consigli, Muldur, Marlon, Romagna, Peluso, Duncan, Obiang, Locatelli, Berardi, Defrel, Caputo – Indisponibili: Rogerio, Pegolo, Ferrari, Mazzitelli

Dove vedere la Serie A?

Tutta la serie A è disponibile su Sky e DAZN, su quest’ ultimo saranno disponibili tre partite a giornata di Serie A, il costo del servizio streaming è di 9,99 euro al mese, con possibilità di disdetta in qualsiasi momento.

Serie A: tutti gli highlights della 16 esima giornata di serie A

Si sta per concludere la sedicesima giornata di Serie A, grande attesa per questa sera con Atalanta – Lazio alle 20:30 e domani con Bologna – Milan sempre alle 20:30.

Grande sorpresa per il gesto di Cristiano Ronaldo, punito con un cartellino giallo, ottimo Milik che all’ultimo secondo salva il Napoli da un pareggio contro il Cagliari, grazie ad un calcio di punizione, ma andiamo per ordine.

Inter – Udinese;

Finisce 1 a 0, vittoria per i nerazzurri grazie ad un gol segnato su un rigore da Mauro Icardi, che porta l’Inter a 32, terza in classifica.

Torino – Juventus;

Anche qui, la decisione la fa un rigore, ma su questa partita c’è molto da dire.

Decide tutto CR7 grazie ad un calcio di rigore e ad un brutto errore di Zaza.

Il rigore e il giallo, sembrerebbe il titolo di un libro, ma così non è, dopo il calcio di rigore di Cristiano Ronaldo, un brutto gesto nei confronti del portiere granata Ichazo lo ha portato a ricevere un cartellino giallo, ignare ancora le ragioni del gesto.

Finisce così, 0 a 1 il derby tanto atteso. Juventus a 46 punti prima in classifica.

Spal – Chievo;

Partita anonima quella contro il Chievo, niente colpi di scena, niente gol ma qualche traversa di troppo, finisce 0 a 0.

Frosinone – Sassuolo; 

Un autogol di Ariaudo al 43’ porta il Sassuolo in vantaggio, ci pensa poi Berardi al 58’ a mettere in cassaforte la vittoria del Sassuolo contro uno sfortunato Frosinone.

Sampdoria – Parma;

Vittoria schiacciante quella della Samp in casa, ci pensano Gianluca Caprari al 66’ e Fabio Quagliarella 3 minuti dopo ad assicurare la vittoria della squadra di casa.

Fiorentina – Empoli;

Partita con grandi colpi di scena quella tra i Viola e l’Empoli che si conclude con una vittoria della Fiorentina.

Finisce 3 a 1 quindi Fiorentina – Empoli

Il primo gol arriva al 23’ grazie ad un buono spunto di Krunic che sblocca subito la situazione per l’Empoli.

La Fiorentina sblocca la sua partita nel secondo tempo, ci pensano Mirallas (40’) Simeone (59’) e Bryan Dabo (78’).

Cagliari – Napoli;

Partita ferma fino alla fine ma decide Milik al 90+1’ con un calcio di punizione, si portano così a -8 punti dalla Juve.

Milik regala così 3 punti in una partita molto difficile per il Napoli.

Roma – Genoa;

finisce 3 a 2 Roma – Genoa tra gol annullati e colpi di scena. 

I gol per la Roma arrivano il primo al 31’ con Fazio, poi al 45’ Kluivert e al 59’ Cristante.

Tutta la serie a: https://www.facileperte.com/?p=1256

Al via la 16 esima giornata di Serie A – pronostici e probabili formazioni della sedicesima giornata di Serie A

Torna in campo la serie A, al via la 16 esima giornata, oggi in campo alle 18:00 Inter – Udinese e alle 20:30 Torino – Juventus, andiamo a scoprire tutti i dettagli della 16 esima giornata, i pronostici e le probabili formazioni.

Inter – Udinese;

Inter reduce da una sconfitta contro la Juve a causa di un gol di Mario Mandzukic arrivato al 66’, questa volta sembra essere favorita per la vittoria, deve infatti vincere necessariamente.

In campo per i nerazzurri Perisic, Gagliardini e Joao Mario, saranno in campo già dal fischio di inizio.

Udinese invece in campo con un 3 – 5 – 2, ci sarà Larsen che è confermato e De Paul.

Torino – Juventus;

Juventus che non si ferma, sembra inarrestabile ed è anche favorita a vincere, reduce da una vittoria contro l’Inter, di una sconfitta in Champions e di un gol annullato a causa di un fuorigioco di Cristiano Ronaldo, questa volta sembra inattaccabile, il derby della Mole oggi alle 20:30.

In campo per i bianconeri forse Emre Can, nonostante siano numerosi gli infortunati, dal primo minuto comunque la Juve potrebbe contare su Chiellini e Dybala.

Spal – Chievo;

Spal che deve necessariamente portare a casa una vittoria, almeno una, dato che torna da un pareggio contro il Genoa, secondo i pronostici infatti, la Spal vincerà domani alle 12:30.

Frosinone – Sassuolo;

La squadra di De Zerbi è sicuramente favorita per la vittoria, anche se in realtà non si esclude un pareggio, si giocherà il 16 dicembre alle 15:00.

Il Frosinone in questo momento si trova in zona retrocessione, dovrebbe puntare su una vittoria.

Sampdoria – Parma;

Samp che vuole vincere contro il Parma di D’Aversa, si gioca domenica 16 dicembre alle 15:00 il Luigi Ferraris è pronto ad ospitarli.

Fiorentina – Empoli;

Un derby tutto toscano, anche se i favoriti rimangono i viola padroni di casa, fischio d’inizio alle 15:00 di domani.

In campo mancheranno Fernandes e Veretout, squalificati.

In campo per i Viola già dall’inizio Biraghi e Benassi.

Per l’Empoli invece, Silvesre e Krunic, in campo con un 3 – 5- 2.

Cagliari – Napoli;

E’ tutto pronto per Cagliari – Napoli in campo domenica 16 dicembre alle 18:00, ospiti favoriti per la vittoria.

Cagliari purtroppo, con molti giocatori in infermeria, non è proprio in forma, infatti per affrontare gli azzurri. 

La squadra di Ancelotti mette in campo già dal primo minuto Mertens, Hamsik e Ospina.

Maran punta tutto invece su Klavan, Padoin e Cerri.

Roma – Genoa;

I giallorossi ospitano il Genoa, fischio d’inizio alle 20:30 domenica 16 dicembre, la squadra di Di Francesco rimane favorita per la vittoria.

Mancherà Dzeko e mancherà anche El Shaarawy, due persone importanti per la Roma.

Atalanta – Lazio;

Il 17 dicembre alle 20:30 si giocherà Atalanta – Lazio, partita che potrebbe essere incerta e potrebbe finire con un pareggio, gli aquilotti infatti non sono in perfetta forma.

Partita che sicuramente ci regalerà grandi colpi di scena.

Bologna – Milan;

Fischio d’inizio martedì 18 dicembre alle 20:30, per il Milan in campo Higuain, Castillejo, in porta Gigi Donnarumma.

La squadra di Gattuso sembra infatti essere ancora la favorita.

Filippo Inzaghi mette invece in campo Palacio e Poli

La serie A inizia oggi alle 18:00 con Inter – Udinese su Sky!

Serie A: https://www.facileperte.com/?p=1238

Serie A: tutti i risultati della 15 esima giornata

La quindicesima giornata di serie A si è da poco conclusa, tra colpi di scena e porte stregate, andiamo a rivivere i momenti più salienti di tutte le partite della quindicesima giornata.

Juventus – Inter

L’Inter ha davvero giocato nel corso dei 90 minuti, ma qualcosa è andato storto allo Juventus Stadium, ed infatti i bianconeri grazie ad un gol di Mario Mandzukic arrivato al 66’ intascano la vittoria. Una Juventus inarrestabile che continua la sua scalata, anche con un Cristiano Ronaldo che sicuramente non ha fatto la differenza questa volta.

Cagliari – Roma;

Male la Roma che chiude con un inaspettato pareggio, finisce infatti 2 a 2 la partita contro il Cagliari.

Il primo a tirare in porta è Cristante per i giallorossi al 14 esimo, al 41’ arriva il secondo gol per i giallo rossi, a segnare ci pensa Kolarov.

Ma non è finita, quando tutto sembrava perduto ci pensa Ionita per il Cagliari all’84’. Il gol del pareggio arriva all’ultimo secondo di recupero grazie a Marco Sau al 90+5’.

Napoli – Frosinone;

Un grande Napoli che conclude la sua partita con 4 gol di vantaggio sul Frosinone, il primo arriva praticamente subito, al 7’ grazie a Zielinski, al 40’ ci pensa Adam Ounas.

Doppietta di Milik, prima al 68’ poi all’84’.

Lazio – Sampdoria; 

Una partita che sicuramente rimarrà nella storia, i gol del pareggio arrivano il primo per la Lazio su rigore al 90 + 6’, a segnare Ciro Immobile.

Subito dopo al 90 + 9’ Riccardo Saponara riporta la Samp sul 2 a 2.

Sassuolo – Fiorentina; 

Finisce con un pareggio, risultato finale 3 – 3 ma tutto inizia durante il secondo tempo, grazie al primo gol per il Sassuolo di Duncan, arriva il secondo gol di Khouma El Babacar al 67’.

Ci pensa Simeone a sistemare le cose al 70’ per la Fiorentina, arriva poi il gol di Benassi all89’.

Prima ancora però c’è il terzo gol per il Sassuolo di Stefano Sensi. Ci pensa Kevin Mirallas a segnare il terzo gol per la Fiorentina a 90 + 6’.

Parma – Chievo; 

Finisce 1 a 1, il primo a tirare in porta è Stepinski per il Chievo al primo minuto del secondo tempo, ci pensa poi Bruno Alves a sistemare le cose al 53’.

Udinese – Atalanta;

Ottima Atalanta che conclude la sua partita con 3 gol di vantaggio, grazie anche ad una doppietta di Zapata.

Per l’Udinese ci pensa Kevin Lasagna, ma niente da fare, i padroni di casa vengono sconfitti.

Genoa – Spal;

Ancora niente da fare per la Spal, finisce 1 a 1, ma rimane ferma lì, in porta a segnare Andrea Petagna, per il Genoa, invece, il gol arriva su rigore tirato da Piatek al 38’.

Milan – Torino;

Nessun colpo di scena, niente secondo le aspettative, Milan Torino finisce 0 a 0, partita abbastanza noiosa, senza grandi colpi di scena.

Empoli – Bologna;

Buono spunto dell’Empoli, primo gol a pochi minuti dal fischio di inizio, a tirare in porta è Caputo al 10’, ci pensa poi Poli per il Bologna al 41’, ma niente da fare, il gol della vittoria arriva all’80’ grazie ad un buono spunto di Antonino La Gumina all’80’.

Appuntamento con la sedicesima giornata di Serie A!

 

Risultati serie A: https://www.facileperte.com/?p=1179&preview=true