Netflix proverà a bloccare la condivisione dell’account

Netflix

Il fenomeno della condivisione dell’account di Netflix è un fenomeno molto frequente, fino ad oggi sembra che il colosso dei contenuti streaming non gli abbia dato molto peso ma adesso le cose stanno per cambiare.

Netflix e il cambiamento:

Il colosso pare che stia cercando dei modi di agire con i suoi utenti che lui definisce “amichevoli” ovviamente il cambiamento non avviene in modo repentino, ma ci vuole tempo ed è per questo che gli abbonati non hanno ancora trovato nulla di “sospetto” nei loro abbonamenti. Secondo una ricerca sulle informazioni della condivisione della password, sarebbero in molti a scegliere di condividerla con amici e parenti.

I piani di Netflix:

I piani di Netflix attuali supportano la condivisione fino a quattro schermi contemporaneamente, a seconda del prezzo dell’abbonamento pagato ogni mese.

Quindi in questo momento la password può essere condivisa con tutte le persone che si desiderano, ovviamente non dovranno essere collegate tutte simultaneamente.

Con la futura concorrenza che sta per arrivare anche in Italia, con Disney + e Apple TV+ e il sempre più ricco di contenuti Amazon Prime Video la scelta non sorprende.

Netflix infatti, ha intenzione di limitare la condivisione dell’account in futuro magari cercando di ottenere più abbonati paganti.

I prezzi di Netflix:

Se stai pensando di abbonarti a Netflix ma non sai come fare e non sai quanto costa l’abbonamento mensile, ecco una piccola guida che potrebbe fare al caso tuo.

Netflix offre ai futuri abbonati tre differenti piani di abbonamento:

Base – ha un costo di 7,99 euro al mese, non è disponibile l’HD o l’Ultra HD e comprende la condivisione di un solo schermo.

Standard – il suo prezzo è di 11,99 euro al mese, qui è disponibile l’HD ma non l’Ultra HD, consente la condivisione fino a due schermi.

Premium – Costa 15,99 euro al mese consente la condivisione fino a quattro schermi contemporaneamente.

Abbonarsi è semplice, basterà andare sul sito di Netflix e cliccare su abbonati. Il primo mese è di prova, quindi gratuito. Inoltre Netflix offre la possibilità di disdire in qualsiasi momento.

Netflix e Mediaset – In arrivo sette film

Netflix

Netflix e Mediaset avrebbero siglato un accordo per collaborare in futuro per la produzione di sette film. Andiamo a scoprire i dettagli.

In arrivo sette film:

Secondo alcune indiscrezioni, il colosso di contenuti streaming avrebbe firmato un accordo con Mediaset per la creazione di sette film che arriveranno in futuro nel catalogo.

Questo per Netflix significherebbe il primo accordo di collaborazione con un’emittente italiana.

Il ceo della società, Reed Hastings sarebbe atteso l’8 ottobre in Italia proprio per un evento che lancerà l’alleanza.

Questo però non sembrerebbe essere un mistero, infatti durante il lancio della terza stagione di Stranger Things, Italia 1 avrebbe dedicato il palinsesto ai nostalgici anni 80, anni di ambientazione della serie cult.

Il catalogo di ottobre:

Intanto, ecco tutte le novità che arriveranno in catalogo ad ottobre, tra nuove uscite e grandi ritorni ecco cosa aspettarsi dal colosso di contenuti streaming.

  • 4 Ottobre: Peaky Blinders – quinta stagione, Big Mouth – terza stagione, Dion, Nell’erba alta (tratto da un libro di Stephen King)
  • 5 ottobre: Donnie Darko
  • 11 ottobre: El Camino – il film di Breaking Bad, L’alba dei morti dementi
  • 12 ottobre: I gemelli, Shrek, Insatiable – seconda stagione
  • 14 ottobre: The Witch
  • 18 ottobre: Living with Yourself, Panama Papers, Baby – seconda stagione
  • 25 ottobre: il metodo Kominsky – seconda stagione, Bojack Horseman – stagione finale

Come abbonarsi:

Abbonarsi per poter acceder al catalogo è molto semplice, basterà infatti scaricare l’applicazione o andare sul sito ufficiale.

Se siete incerti, potrete usufruire dei 30 giorni di prova gratuita messi ad disposizione.

Ma quali sono i prezzi per abbonarsi?

Esistono tre piani di abbonamento, il piano base ha un costo di 7,99 euro al mese, con possibilità di condividere i contenuti su un solo schermo alla volta, il piano standard ha un costo di 11,99 euro al mese (fino a 2 schermi) mentre il piano Premium ha un costo di 15,99 euro al mese (fino a 4 schermi).

Netflix e Disney + : ecco cosa accadrà nel 2019

Sono davvero tante le novità in casa Netflix, per l’azienda di contenuti streaming il 2018 è stato un anno davvero memorabile, molti sono stati i nuovi abbonati e davvero pochi quelli che sono andati via, ma andiamo a vedere quali sono le importanti novità, e come potrebbe essere il nuovo anno con l’arrivo della concorrenza da parte di Disney.

Friends;

Nell’ultimo periodo di novembre si parlava di una probabile eliminazione di una delle serie più viste in assoluto, la serie in questione è Friends, cult negli anni 90 con Jennifer Aniston. 

Cresciuto il malcontento in rete, dopo la notizia della probabile eliminazione, Netflix ha deciso di accontentare l’utenza, pagando ben 100 milioni per tenerlo per tutto il 2019.

Rimarranno anche tutte le altre serie più famose per tutto il 2019 è sicuramente negli anni che verranno, come ad esempio Bojack Horsman che è una delle più viste, Narcos, Stranger Things, in attesa della terza stagione.

Nuove serie Tv;

Ma ci saranno anche nuove importanti novità, infatti arriveranno serie TV targate Marvel (forse ancora è tutto da decidere dato che adesso la Marvel appartiene a Disney, che appunto, potrebbe lanciare il suo servizio streaming) come ad esempio The Punisher, attesa anche la terza stagione di Stranger Things che è sicuramente stata una delle più viste degli ultimi tempi.

Disney +; 

Sicuramente non mancherà la concorrenza a Netflix, infatti a fine 2019 arriverà la nuova piattaforma Disney, che incorporerà sicuramente grandi serie tv come Guerre Stellari, in dubbio se verranno cancellate le serie tv e i film Marvel, una volta lanciata la piattaforma di streaming di Disney.

Con l’arrivo di Disney + non saranno più nel catalogo di Netflix tutte le serie ABC, come ad esempio Lost che è sicuramente stata una delle più viste in assoluto.

Apple;

Anche Apple lancerà il suo servizio streaming, ma ancora non si hanno notizie certe, il tutto dovrebbe arrivare alla fine del 2019.

Una delle cose certe è che Netflix dovrà sicuramente inventarsi qualcosa, dato che nel 2019 cambierà molto per quanto riguarda i contenuti streaming, con l’arrivo di nuove piattaforme.

 

Netflix: https://www.facileperte.com/?p=1158&preview=true