Apple presenta il nuovo Iphone SE: Prezzi, colori e dettagli – L’iPhone economico

Apple ha presentato il suo nuovo Iphone, si chiama Iphone SE e ha il design molto simile al suo predecessore 6s, è molto più economico rispetto ai “fratelli” ed è disponibile in tre colorazioni e in tre tagli. 

L’iPhone economico:

Il nuovo Iphone sarà in vendita dal 24 aprile ma è già possibile preordinarlo sul sito ufficiale di Apple, il costo parte da 499 euro nella sua versione da 64 giga, la versione da 128 costerà 549 e quella da 256 go ha un costo di 699 euro.

Potrete scegliere tra tre splendidi colori, il classico nero di Apple, dal design accattivante, il bianco che ci riporta un pò al passato e il rosso che sarà come tutti i prodotti rossi di Apple, contrassegnato con la dicitura “Product Red”.

Il suo aspetto:

Ma passiamo al suo aspetto, a primo impatto mi ricorda molto sia l’IPhone 6s o 6, sia l’iPhone 8, però ci sono delle differenze molto importanti all’interno.

Se la scocca può sembrare uguale, Iphone SE monta un processore uguale a quello degli Iphone 11, usciti da poco sul mercato e ha una fotocamera migliore rispetto al passato, si parla infatti di 12 megapixel.

Ma torniamo un pò al passato e torniamo ai primi Iphone SE, introdotti sul mercato nel 2016,  il suo aspetto ci ricordava molto quello dell’IPhone 5 o 5S, fuori era praticamente difficile poterli distinguere, se non per l’introduzione della colorazione rose gold, adesso ormai abbandonata.

Quale conviene di più?

Iphone SE è un buon compromesso per chi ama i telefoni Apple e per chi comunque non vuole spendere tanto per avere un Iphone, sicuramente il taglio da 128 giga è quello che potrei suggerire a coloro che amano fare foto o avere molte applicazioni. 

E voi? Quale preferite e soprattutto quale colore acquisterete? Bianco, nero o rosso?

I nuovi Iphone di fascia media? Ecco come saranno

Apple lancerà sul mercato i nuovi IPhone di fascia media nel 2020? Ecco tutte le ipotesi.

I rumors sicuramente non mancano

E sul web si parla dei nuovi Iphone che verranno messi in commercio nel 2020. Parliamo comunque di modelli di Iphone di fascia bassa, rispetto comunque a quelli in commercio adesso, come l’Iphone 11 o 11 Pro.

La casa di Cupertino

Sembra stia lavorando ad un modello di melafonino di fascia media, che sarà affiancato al prossimo Iphone 9, cioè il successore di IPhone 8. 

Iphone 9 sarà dotato di un display da 5,4” ed inoltre, avrà come sistema di sblocco e di identificazione il Face ID.

Il nuovo melafonino sarà molto simile al precedente, avrà quindi in grosso modo la stessa forma della versione precedente, anche se le novità potrebbero riguardare principalmente i bordi e il comportato fotografico.

Bordi più sottili rispetto al predecessore e comparto fotografico più grande e più avanzato.

Il modello economico vicino a IPhone X?

Se Iphone 9 sta a IPhone 8, Iphone economico dovrebbe stare a IPhone X?

No no, lasciamo perdere la matematica per adesso, anche perchè questo potrebbe essere un rumor davvero poco affidabile, anche per il fatto che manca ancora davvero tanto tempo per scoprire i nuovi melafonino.

Quello che sappiamo è che comunque con molta probabilità verrà lanciato sul mercato anche un modello di fascia economica.

Si torna intanto a parlare anche di Iphone SE2, che dovrebbe essere lanciato in primavera. La primavera di Apple sarà quindi piena di novità, probabilmente anche per quanto riguarda gli IPad e i MacBook.

Ma Iphone 9 sarà l’SE2? 

Con molta probabilità stiamo parlando di un unico dispositivo, anche perchè altri rumors ci dicono che l’SE2 sarebbe il successore dell’8.

Ma allora come potrebbe essere?

Economico con un processore A13 di Apple, schermo da 5,4” e doppia fotocamera.

Ancora però dobbiamo aspettare per conoscere tutte le novità.

Whatsapp sta per arrivare su Ipad – scopriamo i dettagli

Whatsapp

Quante volte avremmo voluto continuare la nostra discussione su Whatsapp ma dal nostro Ipad? magari prima di metterci a letto e lasciare il telefono sotto carica.

Il sistema di messaggistica sviluppato per Ipad:

Capita spesso di andarlo a cercare tra lo store del nostro dispositivo e a gran sorpresa scoprire che non esiste una versione adatta, come avviene per Telegram.

Ma il team di messaggistica in verde sta già lavorando per poter creare una versione adatta agli Ipad, quindi ai tablet di Apple che hanno un sistema operativo IpadOs.

Nella nuova versione torna la crittografia end- to – end, questa tipologia di crittografia garantisce la protezione dei dati.

Sicuramente è una di quelle applicazioni che si attende ormai da diversi anni e che non ha mai raggiunto gli store dei non smartphone.

Tra le novità che potrebbero arrivare in futuro spunta una rivoluzione della versione Web, che potrebbe diventare più semplice nel suo utilizzo, potrebbe diventare infatti, qualcosa di diverso rispetto ad una riproduzione dello schermo dello smartphone.

Whatsapp: Gli utenti che scappano

Molti utenti però, in queste ore hanno deciso di eliminare l’applicazione più famosa di messaggistica.

Sono stati tanti, infatti, coloro che hanno eliminato il sistema di messaggistica in verde dalle proprie app per passare a quello tinto di azzurro, il rivale Telegram.

Telegram infatti, negli ultimi mesi ha visto una forte crescita, anche se ancora vanta meno utenti rispetto al suo “rivale” in verde.

Telegram si è sicuramente migliorato nel corso degli anni, anche nel suo aspetto. Con l’ultimo aggiornamento, ha infatti, fatto ricredere molti utenti fedeli del rivale verde e di Messenger di Facebook.

Ancora è presto per conoscere i veri dettagli della versione che riguarderà l’Ipad, infatti si tratterebbe di un’applicazione ancora in fase di sviluppo.

Potrebbe, infatti, passare diverso tempo per avere una data definitiva di rilascio.

Dark Mode: fa risparmiare fino al 30% di batteria

dark mode

La dark mode, cioè la modalità scura che possiamo attivare nei nostri dispositivi e che pian piano stiamo ritrovando nelle app fa risparmiare batteria.

La dark mode:

Inizialmente l’abbiamo trovata su Telegram, poi pian piano è stato un crescendo fino all’aggiornamento di Ios che ci ha permesso di poter attivare la modalità scura in automatico ad un determinato orario, ad esempio al tramonto.

Diversi test nelle ultime settimane hanno dimostrato che la modalità scura farebbe risparmiare fino al 30% di batteria sui nostri dispositivi.

Il confronto:

E’ stato un confronto a fare la differenza ed è avvenuto su uno degli Iphone che hanno fatto ingresso nel mercato negli ultimi anni, l’Iphone XS, dotato di uno schermo Oled e dell’ultimo aggiornamento di IOS, il 13.

Sono stati messi a confronto due dispositivi Apple, identici, sul primo è stata attivata la dark mode, sul secondo no.

Il test è andato avanti fino al cedimento della batteria, tra Youtube, Whatsapp, Google Maps, Facebook, Instagram e Twitter.

Il test:

L’esame ha quindi dato i suoi frutti è il vincitore è stato proprio l’Iphone XS con la dark mode attiva. Infatti, uno schermo meno luminoso farebbe risparmiare molta più batteria, oltre, ovviamente al fatto che gli occhi riposano molto di più con uno schermo particolarmente poco luminoso.

Se non avete ancora aggiornato il vostro Iphone, cosa aspettate a farlo?

E’ molto semplice, basterà andare nelle impostazioni del vostro dispositivo è selezionare la voce “generali” fino a scorrere sulla voce “aggiornamento software”.

Gli aggiornamenti possono essere avviati soltanto tramite una rete wifi e con almeno la metà della batteria carica, oppure con il dispositivo attaccato ad una fonte di corrente.

La dark mode è disponibile sia per i nuovi Iphone che per quelli più “datati” come ad esempio, gli Iphone 6s o 6s Plus e successivi, ma non solo, è attivabile anche sugli Ipad.