Sparatoria in Bar in USA 08/11/2018 - La California piange 13 persone

Ultima ora del 08/11/2018 una sparatoria in California finisce per fare 13 vittime, grandi momenti di terrore con gente impaurita che fugge dal suo aguzzino all'interno di un Bar di Los Angeles, altri disperati cercano invece riparo sicuro sotto i tavoli o nella Toilette.

L'uomo con gesto folle da cinema e videogiochi ha aperto il fuoco all'interno di un Bar di Los Angeles un posto frequentato da giovani universitari molto affolato al momento, i morti accertati al momento si contato fino a 13 (compreso l'assalitore) da aggiungere inoltre numeri feriti. L'assalitore armato di una pistola Glock calibro 4 ha cominciato a sparare prima ad una guardia esterna al locale, poi in fretta e furia è entrato nel Bar e ha colpito il personale ai banconi per poi puntare l'arma contro la folla e sparare a casaccio. L'autore della strage identificato come David Long è stato trovato morto fuori in strada e si tratta di un ragazzo di 28 anni, ha fatto parte dei Marine fino al 2013 poi per problemi mentali ha abbandonato l'esercito.

La polizia intorno alle 23 e 30 riceve diverse telefonate da persone che urlano e sbraitano chiedendo di essere salvate, intervenuta in pochissimo tempo le forse dell'ordine si ritrovano in un conflitto a fuoco con l'assalitore, volano colpi di proiettile che colpiscono un sergente prossimo alla pensione di 59 anni, un veterano decorato che lascia la moglie con un figlio di 2 anni.

L'operazione guidata dallo sceriffo Geoff Dean si conclude con l'abbattimento dell' assalitore dopo un lungo conflitto a fuoco.

Gli enti competenti assicurano che non si tratta di un attacco terroristico ma di un caso isolato di un folle con problemi mentali che ha compiuto un gesto irrazionale. La polizia americana ha dimostrato grande coraggio rischiando la vita nell'affrontare David Long.

Purtroppo a causa della sua morte non potremo mai sapere il perché di questo gesto e cosa ha portato un ragazzo di soli 28 anni a compiere una follia così grande.

Rimante aggiornati nelle prossime ore pubblicheremo nuovi aggiornamenti sul caso, iscrivetevi alla nostra pagina Facebook e lasciate pure i vostri commenti qui sotto. 

Link > Sparatoria Usa Bar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.