Smart: Ecco tutti i nuovi dettagli del SUV elettrico | Motori

Sappiamo già che Smart si dedicherà al mercato dei SUV lanciando un modello elettrico, quando? Nel 2022. La conferma ci è arrivata non molto tempo fa, era il dicembre del 2020, a dare la notizia Daniel Lescow, vice presidente marketing di Smart, proprio tramite un post tramite social network.

Un progetto che sembra davvero lasciare a bocca aperta gli appassionati di motori, proprio perchè porterà una macchina che già di suo è interessante all'interno di un mercato completamente nuovo e diverso dalle aspettative.

Ma come potrebbe essere la nuova Smart in versione SUV?

Partiamo col dire, anzi con lo scrivere che Smart non ha mai fatto parte del mondo dei SUV nonostante sia capitato più volte in passato di parlare della possibilità di poter entrare in questa fetta di mercato, diventato negli anni molto importante e anche molto redditizio.

Ancora la strada è lunga ma sappiamo già qualcosa grazie alle parole di Daniel Lescow.

Sappiamo, ad esempio, che l'auto si baserà sulla piattaforma SEA, ovvero Sustainable Experience Architecture, ovviamente, saranno presenti tutti gli elementi che rendono una Smart inimitabile, partiamo dal design, sicuramente punto di riconoscimento delle Smart, questo significa che il nuovo SUV avrà delle dimensioni compatte, quindi, non pensate ad un mezzo grande o comunque non immaginatevi il SUV tradizionale, si tratterà di un veicolo principalmente pensato per la città, utile quindi, per muoversi agevolmente anche all'interno di un piccolo paesino di montagna.

Spostiamoci adesso, all'interno, ci sarà tanto spazio. Aspettiamoci quindi, un abitacolo molto ampio adatto alla vita frenetica di tutti i giorni.

Lescow poi, nel suo post ha anche parlato di un comparto di connettività davvero interessante, ultramoderno e ultratecnologico.

Se vuoi più informazioni sulla Smart, ecco qui.

Produzione in Cina:

Il nuovo SUV compatto sarà prodotto in Cina, ma non preoccupatevi, arriverà in Europa molto presto. Ma cosa sappiamo dell'autonomia visto che si tratta pur sempre di un'auto elettrica? Sappiamo che la sua piattaforma è strutturata per ospitare delle batterie che potranno offrire fino a 435 miglia di tragitto, circa 700 km.

Non ci resta quindi, che aspettare tutte le prossime informazioni, continua a seguirci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *