Ricette di Pasqua: un menù semplice e gustoso facile da realizzare

La domenica di Pasqua sta arrivando e perchè non iniziare a pensare ad un menù facile e gustoso da servire in tavola ai nostri ospiti?

Vi proporremo idee semplici e veloci da realizzare, iniziando dagli antipasti fino ad arrivare ai dolci di Pasqua, vi porteremo a riscoprire un menù tradizionale che sicuramente piacerà a tutti i vostri invitati.

Iniziamo quindi dagli antipasti di Pasqua:

Gli antipasti sono solitamente la prima portata, quella che deve essere gustosa ma comunque deve rimanere abbastanza leggera in vista delle portate successive, per gli antipasti di Pasqua vi suggeriamo quindi di utilizzare quindi della pasta sfoglia o della pasta brisèe reperibile in qualsiasi supermercato e di creare quindi delle tortine salate, ad esempio ripiene di asparagi.

Molto usato a Pasqua è anche l'uovo, da preparare sodo come antipasto è sicuramente una soluzione facile e gustosa, magari con l'aggiunta di maionese, per rendere il tutto ancora più buono.

I primi piatti di Pasqua:

Tra i primi piatti di Pasqua spiccano per importanza le lasagne, un must della cucina tradizionale, piacciono a tutti, sia ai più grandi che ai più piccini, in più possiamo prepararle anche il giorno prima ed infornarle il giorno di Pasqua.

Per chi volesse cambiare un pò la tradizione, può prepararle con della crema di asparagi e formaggio, una rivisitazione molto gustosa.

Tra i primi piatti troviamo anche i risotti con le verdure, accompagnati anche da della salsiccia o funghi.

I secondi piatti di Pasqua:

Tra i secondi piatti di Pasqua ci sono sicuramente le costolette d'agnello, che accompagnano la nostra tavola da molti anni anni, ma attenzione però, potrebbero non piacere a tutti, quindi vi consigliamo di preparare anche degli involtini, oppure delle cotolette, o meglio ancora degli arrosti misti accompagnati da patate al forno o verdure.

I dolci:

Dolci tipici tradizionali di Pasqua sono la colomba e l'uovo di Pasqua, quindi perchè andare oltre? questi andranno benissimo per concludere il vostro pranzo di Pasqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *