Fondo sostegno natalità: così e come si fa richiesta:

Molte volte ci siamo chiesti cosa sia il fondo sostegno natalità, in questa guida cercheremo di rispondere a tutte le domande.

Prestiti per i neo genitori:

Questa tipologia di finanziamento è principalmente dedicata a i neo genitori o comunque alle famiglia con figli piccoli.

L’accesso a questa tipologia di finanziamento è garantito a tutte quelle famiglie quindi, con figli molto piccoli a carico, nati o adottati a partire dal primo gennaio del 2017.

A cosa serve questo fondo:

Questa tipologia di prestito, è utile per i genitori e serve proprio a far fronte a tutte quelle esigenze della vita quotidiana che si hanno, con dei figli piccoli.

Sono anzitutto dei prestiti garantiti dallo Stato e consentono ai beneficiari di poter ottenere una cifra molto importante, ovviamente non una cifra elevata.

L’importo, si aggira infatti, intorno ai 10.000 euro ed è rimborsabile in sette anni, ovviamente questo potrà variare.

Fondo sostegno natalità: A cosa serve e quali sono i requisiti?

Come tutte le forme di credito, per poter accedere al Fondo sostegno natalità è necessario avere determinati requisiti.

Ma quali sono?

Per accedere a questa tipologia di finanziamento, è necessario essere genitori di bambini nati o adottati a partire dal primo gennaio 2017.

Tra gli altri requisiti richiesti troviamo: la cittadinanza italiana, infatti per poter accedere a questo finanziamento sarà necessario essere in possesso della cittadinanza italiana o comunque essere in possesso della cittadinanza di uno Stato che fa parte dell’Unione Europea.

In caso di cittadinanza extracomunitaria, si può accedere ugualmente al prestito, purchè si abbia un permesso di soggiorno CE, ed essere comunque residenti in Italia.

Se siete in possesso di questi requisiti, con molta probabilità potrete ottenere questa forma di prestito.

Prima di presentare domanda, ovviamente, assicuratevi che possiate far parte della categoria di neo genitori che rientrano in possesso dei requisiti fondamentali.

Prestiti per pensionati: scopri quali e come ottenerli con questa guida facile e veloce

I prestiti per pensionati sono tanti, ognuno di loro è dedicato a finalità diverse, quale fa per te?

La guida:

Molte banche ormai propongono diverse soluzioni riservate principalmente a coloro che sono in pensione.

Solitamente però, la forma di finanziamento più utilizzata è la cessione del quinto della pensione.

Cosa significa cessione del quinto?

In breve, è un accordo tra la banca e l’istituto previdenziale, l’accordo è quello di poter rimborsare il prestito sotto forma agevolata in rate che non saranno mai superiori al 20% della pensione, in modo da poter garantire una vita normale a noi stessi e ai nostri cari.

Prestiti per pensionati – cessione del quinto:

Questa forma di prestito è sicuramente la forma migliore perchè può contare su un’entrata fissa.

Ma se in passato si è stati protestati e quindi considerati cattivi pagatori, si può ugualmente contare su questa tipologia di finanziamento?

La risposta è sì, in ogni caso anche se chi richiede il prestito, per qualsiasi motivo ha subito un protesto, potrà comunque accedere alla modalità di cessione del quinto per pensionati.

I motivi:

I motivi o le ragioni che possono spingerci a richiedere questa modalità di finanziamento sono sicuramente tanti, un matrimonio di un figlio o di una figlia, una piccola ristrutturazione che non necessita di un mutuo, come ad esempio del lavori urgenti da fare, oppure semplicemente il cambio di alcuni grandi elettrodomestici o un viaggio, il viaggio dei nostri sogni.

Solitamente, questa tipologia di finanziamento, rientra tra i prestiti non finalizzati. Questo significa che non dovremo andare a specificare per cosa li richiediamo, semplicemente ne facciamo richiesta.

I preventivi online:

Se vuoi sapere qual è l’importo massimo che può essere erogato, tutte le condizioni del finanziamento, come ad esempio il rimborso, i tassi e tutto quello che circonda questa tipologia di prestito, puoi fare direttamente un preventivo online, facile e comodo.

Offerte cellulari: Scopri le migliori offerte di Ho.Mobile, Wind, Iliad e Vodafone

Le offerte per cellulari si aggiornano ogni giorno, scopriamo quali sono le più convenienti di questo inizio di novembre.

Le offerte di novembre:

Tra Whatsapp, Facebook, Youtube e Netflix i giga non ti bastano mai?

Ecco per te una serie di offerte interessanti, soprattutto se stai pensando di cambiare gestore telefonico.

Offerte cellulari; Ho Mobile

Sicuramente tra le tariffe più interessanti del momento spicca quella di Ho Mobile, che con soli 5,99 euro ci propone:

50 giga traffico dati, minuti di chiamata illimitati e sms illimitati verso tutti i nostri numeri della rubrica, il costo è di 5,99 euro al mese e al momento non è presente un limite di tempo entro il quale l’offerta può essere attivata.

Ovviamente come ogni offerta vantaggiosa ci sono delle condizioni, infatti non sarà valida per tutti gli utenti che decidono di passare a Ho, ma soltanto per coloro che provengono da Iliad o da altri operatori virtuali, come ad esempio, PosteMobile, Tiscali o Fastweb.

Wind:

Anche l’operatore arancione propone delle offerte vantaggiose ad un costo identico a quelle di Ho, l’offerta in questione prevede 50 giga sotto rete 4G, ad un costo di 5,99 euro al mese.

L’offerta si chiama All Inclusive 50 top ma è attivabile solo da coloro che provengono da operatori virtuali come Kena Mobile, Ho.Mobile e Iliad.

Inoltre, all’interno dell’offerta troviamo 200 sms e minuti illimitati.

Iliad:

nel bene e nel male l’operatore francese continua con le sue offerte interessanti, una di queste è proprio Giga 50, che comprende minuti illimitati e sms illimitati verso tutti i numeri, in più 50 giga di traffico dati ad un costo di 7,99 euro al mese.

Per i non interessati ad avere una connessione ad internet, c’è Iliad Voce che ha un costo di 4,99 euro al mese e comprende soltanto minuti illimitati.

Queste erano alcune delle offerte disponibili in questo periodo, abbiamo, infatti, raccolto le più vantaggiose, molte di queste sono attivabili direttamente da casa nostra.

Whatsapp diventerà come Messenger di Facebook?

Il noto sistema di messaggistica Whatsapp si aggiorna ogni giorno, ma questa volta potrebbe arrivare un aggiornamento che potrebbe non piacere a molti utenti. Scopriamolo.

Le ultime novità:

Sicuramente con l’arrivo della possibilità di aggiunta delle storie, visibili sono dai nostri contatti, l’applicazione di messaggistica in verde è diventata sempre più “social“.

Sono stati diversi gli aggiornamenti negli ultimi anni, dalla doppia spunta blu che ha permesso di diventare un pò invisibili, alle nuove emoji, ad una dark mode tutta nuova.

Ma Whatsapp diventerà davvero il nuovo Messenger di Facebook?

Sicuramente questo argomento è stato affrontato più volte, anche perchè ormai l’icona in verde appartiene a Facebook e forse presto arriverà una fusione.

Questo non piace sicuramente a molti utenti, che amano la loro privacy e ritrovarsi tra i contatti Whatsapp un’amicizia, magari estranea non è una cosa che aggrada molti.

Le nuove comunicazioni:

Stando alle prime indiscrezioni che sono giunte fino a noi, si tratterebbe parlerebbe quindi di un futuro diverso per Whatsapp, i nostri contatti infatti, non sarebbero più aggiunti tramite un numero telefonico, bensì tramite la nostra amicizia su Facebook.

Quindi potremo ritrovarci tra i nostri contatti colleghi di lavoro, il capo oppure semplicemente persone che non abbiamo mai visto in vita nostra.

Arriva la dark mode:

Sono tante le nuove funzionalità spicca la nuovissima dark mode, ancora si tratterebbe di una versione beta, certo.

Potrebbe però arrivare presto sui nostri dispositivi e con due tonalità, dal grigio scuro al grigio leggermente più chiaro.

Sono due quindi le configurazioni che potrebbe includere la nuova dark mode, al momento presente soltanto sul rivale Telegram.

Inoltre, con i nuovi aggiornamenti potrebbe arrivare per i dispositivi Android la modalità Picture – in – Picture, già presente su Ios, in questo modo, ad esempio i trailer delle vostre serie TV preferite su Netflix, potranno essere visualizzati senza il bisogno di aprire il link.