Facebook cambia look, arriva la Dark Mode

Il social più utilizzato presto cambierà look grazie alla Dark Mode

L'anno scorso Facebook aveva promesso ai suoi numerosi utenti un cambio di interfaccia, aveva garantito che ben presto sarebbe arrivata un'interfaccia molto più veloce.

Secondo le ultime notizie, questo cambio di stile starebbe per avvenire, dato che, una piccola percentuale di utenti ha avuto nelle scorse ore, modo di testare la nuova versione.

Facebook e la Dark Mode:

Gli utenti più fortunati, avranno notato sui propri dispositivi mobili un pop-up. La notifica in questione chiede proprio se vogliono provare la nuova versione di Facebook mentre loro si occupano di ultimarla.

Ma come si presenta la nuova interfaccia?

Un look più semplice e intuito, sotto certi aspetti anche più pulito rispetto al precedente, i colori sono più vivaci e lo sfondo meno ingombrante.

La Dark Mode sarà sicuramente una delle novità più interessanti anche perchè ci permetterà di avere un risparmio per quanto riguarda la batteria.

Inoltre, lo sfondo bianco al buio verrà sostituito dal colore nero in modo che gli occhi dell'utente non si affatichino.

Questa politica è già stata adottata da diversi social network, come ad esempio Telegram.

Manca però ancora su Whatsapp che lavora per rimanere sempre aggiornata.

Se però avete un dispositivo non aggiornato, dovete sapere che l'app di messaggistica smetterà di funzionare da febbraio.

Ecco i modelli:

Whatsapp da l'addio a numerosi smartphone in tutto il mondo a partire dai Windows Phone e Mobile ma da febbraio arriverà la stretta anche su altri modelli.

L'applicazione di messaggistica non si aggiornerà più sui modelli che includono un sistema operativo Android 2.3.7 e IOS8.

La scelta di non aggiornare più i dispositivi sta proprio in un fattore che riguarda la privacy degli utenti.

Con i prossimi aggiornamenti inoltre, potremo vedere la comparsa di alcune pubblicità. Nel corso delle prossime settimane arriveranno sul sistema di messaggistica degli annunci commerciali, che saranno molto probabilmente attivi all'interno delle Storie.

Non saranno interessate comunque le conversazioni tra gli utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.