F1 Monza 2020: Mai ascolti così bassi...

Il Gran Premio di Monza è stato un flop, soprattutto per entrambe le Ferrari costrette al ritiro, ah, quella vittoria di Charles Leclerc nel 2019, ancora la ricordiamo bene, anzi benissimo. Purtroppo quest'anno non c'è stato nessun fiume rosso, nessuna tuta rossa sul podio, un podio insolito, con colori insoliti.

A triofnare è stato Pierre Gasly con la sua Alpha Tauri, una gran sorpresa anche per noi, una vittoria dolce e inaspettata di un team italiano che con grandi sacrifici è rimasto in Formula Uno, una vittoria meritata se vogliamo, sicuramente insolita. Secondo posto per Carlos Sainz che sta facendo grandi cose con la sua McLaren, con un contratto però, forse, putroppo, in scadenza.

Lance Stroll invece, è riuscito a mettere la sua Racing Point motorizzata Merceces in terza posizione.

Un gran premio pieno di colpi di scena, dal ritiro delle due Ferrari, alla penalità inflitta a Lewis Hamilton ad un altro ritiro, quello di Max Verstappen che con molta facilità avrebbe potuto vincere.

Nonostante tutto questo però

Gli ascolti del Gran Premio d' Italia sono stati bassi, molto bassi, con una perdita di oltre il 30% di spettatori e questo non accadeva dal lontano 1995. Il Gran Premio d'Italia di domenica scorsa è stato trasmesso in chiaro su TV8 e ovviamente anche su Sky Sport Formula Uno ma questo non è bastato per invogliarere i numerosi tifosi e appassionati a seguire questa gara, infatti la media è stata di 1,8 milioni di spettatori su Tv8 e di 1,1 sui canali Sky. Facendo un calcolo quindi, siamo sotto ai 4 milioni di spettatori considerando che nel 2019, il Gran Premio di Monza vinto da Lelcerc è stato seguito da oltre 6 milioni di spettatori.

Bene ma non benissimo quindi, forse colpa anche del ritiro di entrambe le Ferrari? E voi? avete visto il Gran Premio?

Noi ci vediamo domenica con un altro appuntamento tutto italiano, questa volta al Mugello!

1 thought on “F1 Monza 2020: Mai ascolti così bassi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.