F1 | Binotto: “Il testacoda ha compromesso la gara di Vettel, è stata una gara difficile”

/
/
/
121 Views

Ancora una volta la gara di Sebastian Vettel è stata compromessa, ancora una volta i problemi della Ferrari sono finiti sul banco degli imputati dopo un altro Gran Premio difficile in questa stagione.

Sebastian Vettel non è riuscito a concludere la sua gara in zona punti, lontano, molto lontano dai suoi rivali, al Nurburgring, un circuito molto caro al tedesco. La causa? un testacoda che si è aggiunto ai numeorsi problemi della SF1000.

Testacoda arrivato proprio all’inizio della gara e che non è sfuggito agli occhi dei tifosi e neanche del team principal della Ferrari, Mattia Binotto che ha ammesso che l’errore di Seb è stato il problema più grande di questo GP dell’Eifel.

Tutti i dettagli del Gran Premio dell’Eifel

Le parole di Mattia sul testacoda di Vettel:

“Il testacoda all’inizio del Gran Premio ha compromesso la gara di Sebastian, c’è stato poco poi che potesse fare, nemmeno durante i giri finali, con gomme soft. E’ chiaro che non possiamo essere soffisfatti di questo risultato ma continuiamo a lavorare per cercare di migliorare. Durante le qualifiche abbiamo fatto qualche passo avanti, quello che è importante è che gli aggiornamenti che stiamo introducendo sembrano andare bene guardando il 2021, aspettiamo Portimao dove porteremo qualche altra novità”.

Parole diverse invece, per il monegasco Charles Leclerc che è partito dalla quarta posizione e concluso con la sua monoposto numero 16 in settima posizione: “La gara è stata difficile, condizionata dalla temperatura delle gomme, lo abbiamo visto con Charles che dopo un’ottima partenza ha iniziato ad avere del graning sulle gomme morbide proprio all’inizio, questo gli ha impedito di spingere al massimo. Per questo abbiamo dovuto anticipare il sup pit stop”.

E noi ci rivediamo domenica 25 ottobre con il Gran Premio di Portogallo, riuscirà Ferrari a salire un pò in classifica e a concludere in zona punti?

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This div height required for enabling the sticky sidebar