F1 | Adesso è ufficiale, Sebastian Vettel divorzia dalla Ferrari

Era già stato anticipato nella notte, adesso è ufficiale, Sebastian Vettel lascia la Ferrari a fine anno. La storia tra la Ferrari è Seb è infatti, giunta ormai al capolinea. Il quattro volte campione ha deciso di guardare oltre e cercare nuove possibilità.

Sebastian è arrivato alla Ferrari nel 2015, dopo anni di successi con la Red Bull.

Con la scuderia austriaca ha infatti, vinto quattro titoli. Purtroppo però, non è riuscito a conquistare il quinto con la scuderia del Cavallino.

A comunicarlo è la Ferrari:

Il comunicato ufficiale è arrivato poche ore fa dalla Ferrari che ha confermato la decisione del pilota tedesco di non proseguire la sua carriera in Rosso. “Il mio rapporto con la Ferrari terminerà alla fine del 2020” queste le parole semplici ma che a molti fanno male del pilota tedesco.

Adesso chi chiamerà la scuderia di Maranello?

Sono due le alternative. Carlos Sainz o Daniel Ricciardo? Il primo, spagnolo 25 enne della McLaren sembra uno dei nomi più probabili in questo momento.

Lo spagnolo della McLaren nel 2019 ha saputo dimostrare il suo talento e questo ha sicuramente affascinato la Ferrari. Ha corso ben 102 GP conquistando nel 2019 il suo primo podio.

L’alternativa, è un pilota molto più esperto, Daniel Ricciardo al momento alla Renault ma in scadenza di contratto. Il pilota australiano ma di origini italiane si è sempre accompagnato al nome Ferrari. Potrebbe essere la volta buona?

I motivi della separazione:

I motivi che hanno spinto il quattro volte campione a lasciare la Ferrari dopo cinque anni, l’ultimo fatto di alti è bassi, sarebbero motivi legati ad una questione contrattuale, la Ferrari infatti avrebbe proposto un’offerta di contratto che non sarebbe stata ritenuta soddisfacente per il tedesco.

Il tedesco si metterà in gioco nuovamente in una nuova scuderia? questo ancora non lo sappiamo e non sappiamo neanche chi arriverà al suo posto.

Lascia un commento