Coronavirus: La lista delle attività e dei negozi aperti e chiusi

Supermercati, tabaccherie, edicole, lavanderie, negozi di elettronica, consegne online, cosa rimarrà aperto fino al 3 aprile e cosa invece, ha già chiuso? ecco la lista delle attività che troverete aperte e quelle invece, chiuse.

Partiamo dal commercio al dettaglio

Rimarranno aperti:

  • Ipermercati, supermercati e in genere i discount alimentari
  • Minimercati e negozi di prodotti surgelati
  • Esercizi non specializzati di computer, elettronica di consumo,elettrodomestici, periferiche e telecomunicazioni
  • Tabacchi
  • Ferramenta, vernici, vetro piano e materiale elettrico termoidraulico
  • Esercizi di articoli igienico - sanitari
  • Esercizi di articoli per l'illuminazione
  • Farmacie e parafarmacie
  • Articoli di profumeria e igiene personale
  • Piccoli animali domestici
  • Materiali per ottica
  • Combustibile uso domestico (o riscaldamento)
  • Prodotti via internet
  • prodotti via televisione
  • prodotti per corrispondenza
  • Distributori automatici
  • Lavanderie
  • Servizi di pompe funebri

Cosa chiude?

Sono sospese le attività commerciali di vendita al dettaglio che non compaiono sopra, chiudono anche i mercati su strada, ristoranti, bar, pub.

Chiudono anche i servizi di mensa che non possono garantire la distanza di sicurezza di un metro e i reparti aziendali che non sono indispensabili in questo momento. Chiusi ovviamente anche musei, cinema, teatri, scuole e università.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.