Andrea Camilleri - morto il papà del commissario Montalbano, aveva 93 anni

Andrea Camilleri

Andrea Camilleri - muore a 93 anni il papà del commissario Montalbano

Andrea Camilleri, scrittore siciliano è morto all'età di 93 anni all'ospedale Santo Spirito di Roma, lì lo scrittore era ricoverato ormai da diverso tempo.

Le sue condizioni sembravano davvero critiche al momento del ricovero e nelle ultime ore si sono aggravate, questo quanto riferisce il bollettino medico dell'ospedale romano.

Andrea Camilleri e Montalbano:

Scrittore principalmente conosciuto per l'essere il papà del commissario Montalbano, ma non solo, presente anche sul sociale, cercava di fare arrivare a tutti i suoi lettori molte idee importanti, come idee di uguaglianza.

Prima di diventare scrittore però, Camilleri si trasferisce, nel 1947 a Roma dove si iscrive alla facoltà di lettere da dove però non conseguirà mai la laurea perchè verrà espulso per un episodio mai raccontato dallo scrittore.

Nel 1954 arriva la Rai, vince un concorso e andrà a lavorare per l'emittente ma solo per tre anni.

All'età di 33 anni la sua carriera prende un'altra direzione e inizia per lui l'esperienza teatrale, diventerà regista teatrale e anche televisivo, si occuperà delle indagini del Commissario Maigret.

Il Commissario Montalbano ed il successo:

Il successo come scrittore arriva con il Commissario Montalbano, nonostante abbia scritto altri romanzi, come Il Corso delle Cose, nel 1978 ma mai accettato dagli editori.

Il successo vero e arriva quindi molto tardi, nel 1994 con il suo racconto giallo "La forma dell'acqua" primo vero e proprio libro giallo di Andrea Camilleri ambientate nella cittadina immaginario di Vigata.

La dipartita di Montalbano:

Nel 2006 Camilleri avrebbe consegnato al suo editore (Sellerio) l'ultimo libro del commissario Montalbano, da pubblicare solo dopo la sua morte.

Ma non solo Montalbano, tra i libri più famosi dell'autore troviamo anche La stagione della caccia (1992) una delle prime opere di Camilleri ad avere subito un gran successo, ambientato a Vigata, ma questa volta non siamo in tempi moderni, ma nel 1880. Esiste anche una trasposizione televisiva andata in onda il 25 febbraio del 2019 su Rai Uno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *