Ancona - tragedia durante il concerto di Sfera Ebbasta - 6 morti e numerosi feriti

Una tragedia quella che si è verificata nella notte di oggi, un concerto, quello di Sfera Ebbasta, famoso rapper che si stava esibendo in una discoteca di Corinaldo ad Ancona.

A partecipare al concerto numerosi ragazzi, anche molto piccoli, si contano anche di 10 anni, accompagnati dai genitori.

La ricostruzione;

È da poco passata la mezzanotte, il concerto doveva ancora iniziare, tutti in attesa per  rapper Sfera Ebbasta, idolo degli adolescenti, ma anche numerosi i genitori che, quella sera di venerdì, hanno deciso di accompagnare i loro figli al concerto.

 

Alcuni testimoni raccontano di aver sentito uno strano odore, dopo il buio, il fuggi fuggi generale causato a quanto pare dalla vaporizzazione di uno spray, altamente urticante.

Questo ha causato il panico tra i ragazzi, tutti giovanissimi, dai 10 ai 16 anni presenti all’interno della discoteca, che hanno iniziato a fuggire, ed è proprio fuggendo che è successa la tragedia, infatti, pare che il parapetto del locale si sia staccato, causando la caduta di numerose persone presenti all’interno che cercavano di fuggire.

La caduta del parapetto ha così causato la morte di 6 ragazzi, tutti giovanissimi, il più piccolo aveva 14 anni i più grandi ne avevano solo 16.

A perdere la vita anche una madre, che aveva accompagnato il figlio al concerto del rapper, durante la fuga, ha perso la vita.

Numerosi anche i feriti trasportati d’urgenza in codice rosso all’ospedale Torrette di Ancona, sono 13, ma il numero potrebbe salire, anche loro tutti molto giovani, nella fuga avrebbero riportato numerosi traumi, ricoverati in codice rosso, ancora non si hanno notizie dettagliate.

Le parole di Salvini;

La notizia ha subito fatto il giro del Mondo, dei giornali e dei telegiornali, il Vicepresidente del Consiglio Matteo Salvini ha affermato che nel locale si sarebbero trovate molte più persone di quante in realtà ne fossero consentite, esprimendo tutto il suo cordoglio.

 

Ultime News: https://www.facileperte.com/?p=1170&preview=true

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *